images1

Articoli

Posted on Categories Italian Articles

Uno studio rileva che le app per smartphone sono strumenti per lo screening della scoliosi efficaci e accurati

Due applicazioni per il sistema operativo per iPhone progettate per lo screening della scoliosi hanno superato le loro controparti Android nel corso di uno studio recentemente presentato e, secondo i ricercatori, hanno dato dei risultati altrettanto accurati rispetto al metodo tradizionale per lo screening della scoliosi: uno scoliometro.

“Le applicazioni Apple hanno la minima distorsione, la massima precisione e la massima accuratezza. Non si è riscontata alcuna differenza tra l’applicazione più costosa e quella più economica”, ha riferito Ashish Patel, MD, del SUNY Downstate Medical Center, a Brooklyn, New York, all’American Academy of Orthopaedics Surgeons Annual Meeting, dove ha illustrato i risultati dello studio.

“Pensiamo di poter usare queste applicazioni scoliometri che si trovano su questi smartphone per gli screening della scoliosi quale parte di uno studio o in uno studio clinico. Le applicazioni per iPhone sono risultate ben superiori rispetto alle applicazioni Galaxy S3 (Samsung). Le applicazioni sono economiche e subito disponibili”, ha aggiunto Patel.

Futuro dello screening della scoliosi
I ricercatori hanno usato 5 applicazioni per smartphone per misurare gli angoli della gobba delle costole nel corso del test di screening di Adam per la scoliosi; si è trattato di due applicazioni con l’Apple iPhone 5 e tre applicazioni utilizzate con lo smartphone Samsung Galaxy S3.

La ricerca ha dimostrato che l’84% degli ortopedici usa uno smartphone e il 53% di loro ricorre ad uno smartphone durante la pratica clinica, ha detto Patel.

“Il nostro obiettivo principale era quello di indagare se le applicazioni dello scoliometro su uno smartphone potessero riprodurre in modo appropriato le misurazioni di uno scoliometro. I nostri scopo secondari erano quelli di vedere se vi fossero delle differenze nelle prestazioni tra le diverse app e confrontare le app Apple e Samsung”, ha sottolineato.

Patel e colleghi hanno randomizzato 18 angoli tra 0° e 30° e hanno usato dei cilindri calibrati per ottenere le altezze corrispondenti. I cilindri messi l’uno sull’altro sono stati posizionati sopra le barre sinusoidali e le misurazioni degli angoli sono state pertanto effettuate con ciascuna applicazione per smartphone. I ricercatori hanno così effettuato un confronto tra le misurazioni con quelle di uno scoliometro tradizionale.

Un’opzione economica e accurata
I risultati dello studio hanno dimostrato che le due applicazioni Apple hanno superato le applicazioni Android in accuratezza, precisione e distorsione. In effetti, le applicazioni dell’Apple hanno anche superato lo scoliometro tradizionale in tutti i vari aspetti, in base ai risultati.

Il coefficiente di correlazione di rango di Spearman tra distorsione e angolo è stato di 0.31 (P< 0.001), il che stava a indicare che le applicazioni tendevano a sovrastimare per angoli più grandi piuttosto che per quelli più piccoli. Patel ha notato che la radice quadrata dell'errore quadrato medio ha mostrato che le applicazioni Apple risultavano maggiormente accurate rispetto alle altre app usate. "Dando un'occhiata alla calibrazione, più vicino a 1 in termini di pendenza significa che abbiamo una completa unità tra l'applicazione e la misurazione del gold standard. L'Apple supera tutti gli altri metodi di misurazione", ha detto Patel. Le app studiate, che sono state ScolioTrack, Scoligauge, l'app per smartphone scoliometro e l'app Scoliosis Measurement, avevano un prezzo entro i $ 7,99 mentre uno scoliometro tradizionale costa da $ 40 a $ 50, ha detto Patel. L'app ScolioTrack è progettata per essere adoperata con dispositivi iPhone e Samsung, ma Patel ha sottolineato che i ricercatori sono riuscita a farla funzionare solo sull'iPhone. Nel corso dello studio hanno anche usato l'app Scoligauge con un iPhone, ma il resto delle app è stato utilizzato con i dispositivi Samsung. – articolo scritto da Robert Linnehan Riferimenti:
Nazri Q. Paper #534. Presented at: American Academy of Orthopaedic Surgeons Annual Meeting; 11-15 marzo 2014; New Orleans.
Per maggiori informazioni:
Si può contattare Ashish Patel, MD, presso SUNY Downstate Medical Center, 450 Clarkson Ave., Suite 30, Brooklyn, NY 11203; e-mail: md.ashish@gmail.com
Informativa: Patel non ha informazioni finanziarie rilevanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *